venerdì, 3 Dicembre 2021

Oltre 195 mila presenze a Le Vie dei Tesori: i luoghi top

Oltre 195 mila presenze, cui vanno sommate le 12 mila della prima edizione dei Borghi dei Tesori: questo il bilancio della quindicesima edizione, la seconda in epoca Covid, delle Vie dei Tesori, con Palermo che sfiora 130 mila presenze mentre Catania, finestata dal maltempo, si ferma a 13 mila.

Numeri quasi doppi rispetto allo scorso anno quando il festival si è svolto nell’anno della pandemia. L’indice di gradimento sfiora il 90% mentre il 78% ha deciso di andare/restare in Siiclia proprio per il Festival. La ricaduta economica invece supera i 5 milioni di euro tra alimenti e servizi aquistati sul territorio.

Dai rilevamenti dell’OTIE (Osservatorio sul Turismo nelle Isole Europee), si scopre che il 97% dei visitatori (sul campione intervistato) è composto da residenti in Sicilia che però hanno viaggiato spesso al di fuori del loro Comune per visitare altre città del Festival: effetto Covid, quindi, ma comunque forte impatto sul territorio, anche in termini economici.

Ecco i luoghi più visitati del Festival 2021: a Palermo Palazzo Costantino, a Catania la Dimora Scuderi Libertini, a Bagheria il Museo Guttuso a Villa Catatolica, a Carini il Castello della Baronessa, a Cefalù il parco archeologico e il Museo Mandralisca, a Monreale Palazzo Cutò, a Termini Imerese le cappelle affrescate dell’ex colleguio dei gesuiti, a Marsala gli scavi della casa romana, a Mazara del Vallo gli Archi murati e la Crpta di San Francesco, a Erice la Torretta Pepoli, a Sciacca la Chiesa dello Spasimo (che resta aperte fino al 9 gennaio), a Enna la Torre campanaria di San Marco le Vergini, a Caltagirone Palazzo Gravina Pace, a Caltanisetta lo Stabilimento Averna, s Messina il Forte San Salvatore, a Noto la Basilica barocca del Santissimo Salvatore, a Ragusa Palazzo Arezzo di Trifiletti, e infine a Scicli le cave di Chiafura.

I numeri sono stati presentati nel corso di ua conferenza stampa che si è svolta stamattina allo Steri di Palermo.

News Correlate