lunedì, 30 Novembre 2020

A Palermo dieci giorni dedicati allo Yemen e alla biodiversità minacciata di Socotra

Nasce con l’intento di lanciare un grido di allarme sullo stato di abbandono di Socotra, isola dello Yemen che è anche uno degli ultimi paradisi di biodiversità del pianeta, “SocotrainSicilia” l’ evento patrocinato dall’Unesco in programma all’ Orto Botanico di Palermo dal 27 al 30 settembre, con eventi programmati sino al 6 ottobre. Il 26 pomeriggio, alle 17 si terrà la cerimonia di inaugurazione con gli esperti internazionali e le delegazioni estere.

Il 27 mattina, presso villa Malfitano, si apriranno i lavori della conferenza annuale dell’associazione inglese Friends of Socotra (FoS) che ha scelto Palermo quest’anno per far conoscere la storia, la natura, le tradizioni, i colori ed i profumi di questo sperduto arcipelago dello Yemen, paese al centro di una sanguinosa guerra civile.

Botanici, zoologi, biologi marini, geografi, geologi, sociologi, economisti, antropologi, archeologi, esploratori, che da tutto i continenti si riuniscono ogni anno in una città del mondo proporranno soluzioni per un futuro basato sulla salvaguardia del patrimonio e per un modello di turismo sostenibile che possa coinvolgere le popolazioni locali, minacciate d isolamento ed uragani devastanti.

Per Palermo sarà l’occasione per scoprire la bellezza e la storia di Socotra, crocevia di culture antichissime, luogo di produzione e commercio dell’incenso e della mirra, un vero paradiso naturalistico e botanico a rischio, raccontato attraverso talk di esperti viaggiatori, mostre fotografiche e proiezioni di filmati e video di grandi autori che in passato hanno celebrato l’isola.

News Correlate