martedì, 21 gennaio 2020

In Sicilia il turismo delle radici esiste già dal 2015

Con riferiamo all’articolo pubblicato lo scorso 12 ottobre “Dagli Usa viaggio in Sicilia alla scoperta delle proprie radici“, arriva la rettifica da parte di Letizia Sinisi che riportiamo di seguito.

“Il progetto riportato come ideato da Rosario Turrisi e il format creato da Roots’ n Tours è già stato realizzato e messo in pratica in Sicilia già nel 2015 per i seguenti tre clienti dalla società Agrifeudi Srl, di cui la sottoscritta Letizia Sinisi era ideatrice di prodotto e amministratore unico: Joe Cashia nei comuni di Bisacquino, Chiusa Sclafani e Giuliana il 26 maggio 2015; Roberta Murchison nel comune di Borgetto il 16 settembre 2015; Jo-Ann e Tim Finnegan nel comune di Piana degli Albanesi il 21 settembre 2015. Pertanto, quello di Roots ‘n Tours pare non essere format esclusivo di viaggio per le radici, né una creazione di Roots ‘n Tours.

All’epoca Rosario Turrisi risultava essere un socio della società e la sua partecipazione ai suddetti viaggi di radice, cosiddetti Personal “Rooting®”…in viaggio per le radici, marchio e concept di mia proprietà e ideazione, era stata da me guidata a distanza nella realizzazione e lo stesso agiva in nome e per conto della società Agrifeudi Srl.

Alla chiusura della società Agrifeudi Srl a fine 2015 il marchio Rooting ha continuato a vivere nella realtà ItalyRooting Consulting, che ha curato il design e la realizzazione di altre esperienze di riconnessione alle radici siciliane, precisamente a Partanna, Enna e recentemente a Caccamo, in collaborazione con una rete di operatori siciliani specializzati con cui sono in programma diverse iniziative per i tanti siciliani nel mondo, oltre che nelle maggiori regioni italiane di emigrazione vista la lunga e consolidata esperienza”.

www.italyrooting.com

News Correlate

  • Lauretta Ranocchi

    Bene! Tutti i progetti che mirano a promuovere di più il nostro territorio meritano di essere conosciuti il più possibile. Tra questi segnalo anche una pagina Facebook, Dino Il Fico (https://www.facebook.com/DinoilFicoAroundSicily/).