sabato, 16 Gennaio 2021

Treno+aereo a Catania, Sac sollecita fondi per stazione intermodale

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera aperta alle istituzioni firmata da Salvatore Bonura e Gaetano Mancini, rispettivamente presidente e amministratore delegato di Sac, società di gestione dell'aeroporto di Catania.
"È in discussione in questi giorni presso il ministero delle Infrastrutture la lista dei progetti da finanziare con il Pon Trasporti. Fra gli interventi inizialmente previsti c'è quello relativo l'interramento del tratto ferroviario antistante la pista di volo dell'aeroporto di Catania, nonché la realizzazione della stazione intermodale per consentire ai passeggeri di utilizzare il treno per i propri collegamenti con l'aeroporto.
Tali interventi sono previsti da un progetto redatto da Rfi nell'ambito di una iniziativa congiunta Enac-Sac-Rfi che prevede la creazione di una stazione intermodale, di un sistema people-mover per il collegamento con l'aerostazione, l'interramento parziale del tratto di ferrovia antistante la pista e la complessiva rivisitazione del polo ferroviario di Bicocca.
Sembrerebbe che l'intero progetto, per il quale è complessivamente previsto un fabbisogno finanziario di circa 265 milioni di euro, non stia trovando copertura integrale alla luce della complessiva disponibilità di risorse destinate alla Sicilia dal Pon Trasporti, che, ovviamente, deve rispondere anche ad altre esigenze del territorio.
Intendiamo allora formulare al sindaco di Catania, Enzo Bianco, all'assessore regionale alle Infrastrutture, Nico Torrisi e ai rappresentanti politici all'Ars, al Parlamento nazionale e a quello europeo, un appello affinché sia possibile finanziare almeno uno stralcio del suddetto progetto, che preveda la realizzazione della stazione intermodale e l'interramento della ferrovia. Questo stralcio richiederebbe un impegno finanziario di circa 60 milioni di euro. I restanti 30 necessari per realizzare il people-mover per il collegamento con l'aerostazione potrebbero essere resi disponibili nell'ambito del Por".
E oggi è arrivato l'annuncio che è stato fissato per il 7 luglio a Catania l'incontro per discutere degli interventi infrastruttuali da realizzare nello scalo etneo. Alla riunione che si terrà nella sede del Comune parteciperanno il sindaco Enzo Bianco, rappresentanti della Regione, della Sac, la società che gestisce l'aeroporto di Catania, di Rfi e Circumentnea.

News Correlate