sabato, 16 Gennaio 2021

Natale 2020, è tempo per riscoprire il turismo esperienziale

Continuano gli incontri confronti promossi da Travelnostop.com: il prossimo, in programma lunedì 14 dicembre alle 15.30, è dedicato al Natale e apre il ciclo sul turismo esperienziale in collaborazione con A.R.TU (Associazione Ricercatori Turismo).

L’appuntamento è dedicato a un tema di grande attualità su come vivere le giornate di libertà dando un contenuto diverso rispetto alle feste natalizie e di fine anno alle quali siamo stati abituati negli ultimi decenni. Di necessità facciamone virtù e, non potendo dedicarci ai viaggi, nel rispetto dell’attuale normativa, riscopriamo il turismo lento che a pieno titolo fa parte di quel segmento di turismo esperienziale con il quale inauguriamo questo ciclo di incontri realizzati in collaborazione con Artù.

Un turismo diverso che privilegia l’escursionismo integrandolo con l’esperienza enogastronomica che ognuno potrà privilegiare o farsi consigliare dal proprio agente di viaggio. Riscoprire di fare il turista nella propria terra potrà forse costituire essa stessa una nuova esperienza. Prende spunto da queste considerazioni il tema che affronteremo in questa occasione, il cui titolo è “Natale con i tuoi, Capodanno con chi puoi – Tour culturali tra spiritualità e solidarietà“.

Oggi una necessità, domani un’opportunità per operatori, esploratori, viaggiatori ed escursionisti di tutte le età fortemente motivati che, dovendo vivere questo Natale alternativo, lo possono riscoprire in maniera meno consumistica e molto più culturale, solidale e spirituale, fino al giorno dell’Epifania. A questo appuntamento docenti universitari, opinion leader, uomini della comunicazione e del marketing si confronteranno con gli operatori ecclesiastici e culturali del Parco Culturale Ecclesiale Diocesi di Acireale e non solo.

Il meeting sarà dunque trasmesso luned’14 dicembre dalle 15.30 in diretta sulla pagina Facebook di Travelnostop.com al link www.facebook.com/travelnostop, e potrà essere condiviso da chi fosse interessato ad amplificare questo tema.

 

News Correlate