A Ispica un presepe vivente per rivivere l’incanto del Natale

Ad Ispica, in provincia di Ragusa, il 25 e 26 dicembre e poi ancora nei giorni 1, 6 e 7 gennaio 2017, l’area compresa tra il centro storico e la cava adiacente al Parco Forza farà da sfondo alla XIX edizione del Presepe vivente, organizzato dall’Associazione Promo Eventi con il patrocinio del Comune. La manifestazione, tra le più visitate nel suo genere in Sicilia con diciassettemila presenze registrate nella scorsa edizione, valorizza uno scenario naturale di suggestione, una millenaria città di roccia che si presta all’allestimento della Natività per la somiglianza con i luoghi storici della Palestina.

La visita inizierà al tramonto e procederà per quasi un chilometro dal centro storico all’area archeologica, lungo un sentiero naturale che si snoda tra pareti di nuda roccia rischiarate dalla fiamma delle torce, dai falò e dal luccichio delle stelle. Cento figuranti in costume d’epoca, oltre cinquanta tableaux vivants con scene di vita agro-pastorale e botteghe di antichi mestieri (bottai, stagnini, falegnami, maniscalchi, cordai, ricamatrici, ecc.) decine di ambienti tra architetture rupestri, opifici in rovina, rifugi e grotte ripopolati da uomini e animali, garantiranno ai visitatori un’immersione totale nell’atmosfera magica del Presepe, nel luogo e nel tempo della nascita di Cristo.

Accurata la scelta degli arredi e dei costumi, dai centurioni romani, ai pastori, che renderanno ancor più realistica la rappresentazione sacra. La biglietteria funzionerà nei giorni di apertura del Presepe dalle ore 16,30 alle 20,30. Il ticket d’ingresso è di 3,50 euro, i bambini fino a sette anni entreranno gratis. Le visite potranno essere prenotate sul sito www.presepeviventeispica.com oppure telefonando al 333 3651348.

 

News Correlate