lunedì, 21 Settembre 2020

Anche la Sicilia interna può puntare sul turismo

Un convegno a Caltanissetta sulle potenziali di 64 territori del centro dell’Isola

"Il patrimonio agrario e rurale quale fondamento del turismo di qualità del centro Sicilia". E' questo il tema dell'incontro in programma domani, mercoledì 18, alle 18, a Caltanissetta, presso il Feudo Musta Testasecca di Contrada Iuculia. All'evento, promosso da Opportunità Sviluppo, parteciperanno i vertici degli assessorati regionali Territorio ed Ambiente e delle Risorse Agricole e Alimentari.
L'obiettivo che la giornata vuole raggiungere, dopo circa due anni di intenso lavoro e di una progettualità condivisa fra i territori interni della province di Caltanissetta, Enna, Agrigento e Palermo, sarà quello di consentire che i 64 territori del centro Sicilia possano insieme rafforzare il turismo delle zone interne anche attraverso la valorizzazione della ruralità, del paesaggio, dei prodotti agricoli, della rete di accoglienza rurale.
Un turismo, quello del centro Sicilia, che sicuramente deve essere potenziato attraverso l'integrazione ed il coordinamento di tutti gli strumenti di programmazione economica oggi disponibili e che deve collegare, anche attraverso strumenti innovativi, tutti gli attrattori turistico culturali, materiali ed immateriali, presenti nel territorio, anche differenti da quelli rurali, per promuoverli nei circuiti turistici regionali, nazionali ed internazionali.

 

News Correlate