mercoledì, 8 aprile 2020

A Castelbuono fari accesi sull’ospitalità diffusa. Rentopolis Sicilia ci crede

Castelbuono punta sull’ospitalità diffusa. La giunta comunale ha approvato da poco il regolamento sull’albergo diffuso che consentirà al borgo madonita di aprirsi a questo tipo di ospitalità che negli ultimi anni ha acquisito un’importanza sempre maggiore. Tanto che anche RENTOPOLIS SICILIA ha deciso di investire su Castelbuono e per mercoledì 18 dicembre, alle ore 9.30, ha organizzato presso la Sala delle Capriate (Badia) un incontro dal titolo “Il Turismo esperienziale sbarca a Castelbuono con l’ospitalità diffusa”. Si tratta di un’occasione per presentare a tutti coloro che sono coinvolti nello sviluppo turistico il progetto di ospitalità internazionale diffusa (Albergo diffuso).

Rentopolis infatti consente anche ai piccoli proprietari di gestire l’immobile a 360 gradi (dal check-in ai pagamenti), utilizzare una piattaforma digitale efficiente e completa con cui automatizzare tante incombenze burocratiche e fiscali, pubblicizzare su oltre 40 portali online (tra cui Airbnb, Booking.com, Expedia, HomeAway), variare dinamicamente i prezzi per migliorare le performance, accogliere il cliente con tecnologie all’avanguardia (dalla domotica al tablet in ogni appartamento, da cui ad esempio poter prenotare il ristorante o il teatro, scegliere itinerari del territorio o noleggiare un’auto).

All’appuntamento di mercoledì a Castelbuono parteciperanno il sindaco Mario Cicero, l’assessore al Turismo Dario Guarcello, Pippo Glorioso segretario provinciale di Cna Palermo che illustrerà il bonus riqualificazione edifici e Angelo Re e Umberto Capilongo di Rentopolis Sicilia. Modera  Renato Dispenza.

News Correlate