TESTMSL

Info-point, segnaletica e card turistica: Messina si prepara alla stagione

Messina si prepara all’imminente avvio della stagione turistica e crocieristica e in particolare all’appuntamento di lunedì 30 marzo quando è previsto l’arrivo di una nave MSC, che insieme ad altre due unità navali, porterà complessivamente in città 7.500 passeggeri.

Per questo il sindaco Cateno De Luca ha convocato a Palazzo Zanca la Giunta Municipale e i presidenti delle società partecipate perché ognuno dia il proprio contributo per rendere la città accogliente, pulita e dotata di servizi. È la prima volta che accade.

A tal fine sono stati previsti tre infopoint a Palazzo Weigert, Palazzo dei Leoni e Cristo Re, e in previsione uno a Piazza Cairoli e un altro a Torre Faro; un regolamento per gli spazi per l’offerta di servizi turistici, affinché si disciplini dove saranno collocati vari stand, l’offerta di tour, visite guidate, escursioni e anche la sistemazione delle carrozze, garantendo i punti luce, acqua e ombra; la realizzazione di una card integrata che si chiamerà “Visit Me”, il cui acquisto consentirà al turista l’utilizzo di tutti i mezzi di trasporto che saranno messi a disposizione dal trasporto pubblico locale, ma anche di bici, motorini e auto elettriche, una serie di sconti con gli esercizi commerciali che saranno convenzionati con l’iniziativa della card “Visit Me”.

Saranno realizzati segnaletica e cartelloni dotati del dispositivo QR Code in modo tale che il turista, inquadrando il codice, riceverà informazioni in tempo reale sul monumento che sta visitando o sul percorso compiuto. Si garantiranno tragitti puliti con accessibilità per i portatori di handicap in modo tale da eliminare le barriere architettoniche, che talvolta frenano i turisti e non consentono di completare i percorsi. Sarà anche avviata l’azione di monitoraggio della tassa di soggiorno incrociando i dati anche con la Questura relativi alle denunce dei soggiorni negli alberghi e nelle attività recettive e si procederà alla realizzazione di percorsi naturalistici sulla Riserva naturale dei Laghi di Ganzirri, offrendo ai turisti la possibilità di fare gite nelle barche o nelle carrozze, utilizzando queste ultime quindi non solo nel centro storico, ma anche nella zona nord della città. Sarà pronto anche il nuovo sito Agorà dedicato al turismo con una serie di informazioni scaricabili su un’app. Il turista potrà anche scegliere uno dei cinque percorsi previsti dalle cartine distribuite al terminal e negli infopoint.

News Correlate