martedì, 27 Ottobre 2020

Nel castello di Mussomeli un parco tematico medievale

Un parco di divertimenti tematico, ambientato nel medioevo, nel castello di Mussomeli. È l’idea dell’amministrazione comunale che punta così ad aumentare considerevolmente il numero di visitatori.

“Con questo progetto dell’importo di circa 270 mila euro – si legge in una nota – si conta di far rivivere il medioevo siciliano nel castello di Mussomeli, in modo che turisti ed escursionisti, varcando il portone possano fare un tuffo nella storia. Nel Castello sarà ricostruito un vero e proprio villaggio trecentesco, animato da “figuranti”; un campo militare con tanto di armigeri e tende; un mercato con 30 espositori di oggetti e strumenti medievali, tutti collezionisti privati provenienti da varie parti d’Italia e la taverna dove degustare i piatti della tradizione locale dell’epoca.

Oltre alle animazioni a tema, durante i fine settimana di apertura saranno proposti spettacoli di sbandieratori, giullarate, concerti di musica medievale e danze storiche, commedie “boccaccesche”, gare di tiro con l’arco. All’interno del Castello si potranno visitare varie esposizioni di oggetti, fedeli riproduzioni degli originali, realizzate dai migliori artigiani nazionali, raccolte in apposite sale tematiche. Ci sarà, dunque, la Sala della Musica con gli strumenti musicali trecenteschi, la Sala delle Armi, quella dei Costumi con abiti di sartoria che riproducono quelli medievali fin nei minimi particolari, la Sala dei Mastri dipintori, la Cella delle torture.

“Adesso – sottolinea il sindaco Giuseppe Sebastiano Catania – siamo in attesa che venga istruita e valutata la nostra proposta ma siamo fiduciosi della bontà del progetto. Nel frattempo, nell’ottica di valorizzare il nostro territorio, abbiamo avviato le procedure per valutare la candidatura del nostro castello manfredonico all’interno dell’elenco del patrimonio mondiale dell’umanità”.

News Correlate