martedì, 26 Ottobre 2021

Aeroviaggi prova a destagionalizzare con l’offerta ‘Winter Sun’

Come già anticipato a fine settembre, Aeroviaggi terrà aperto anche per la stagione invernale e per la prima volta la struttura Club Torre del Barone di Sciacca. Per l’occasione, il TO palermitano lancia “Winter Sun”, una nuova offerta turistica che prevede un programma invernale di soggiorni turistico-culturale validi dal 3 gennaio al 4 aprile 2021. Si tratta di una formula innovativa di vacanza invernale che abbina i benefici del sole e del mare alle cure termali e a pacchetti dedicati al benessere nella nuova spa che apre a dicembre 2020. L’obiettivo è la destagionalizzazione del soggiorno classico, esaltando il comparto turistico del territorio e venendo incontro alle esigenze e trend turistici del momento.

Nel delicato contesto attuale, Winter Sun ottimizza il rapporto qualità-prezzo anche per periodi fino a 4 settimane di soggiorno nel segmento di mercato long stay.Al centro del progetto, l’hotel Torre Del Barone, storica struttura di Aeroviaggi interamente rinnovata quest’anno per un investimento complessivo pari a 10 milioni di euro. Il complesso, situato nella cornice naturalistica del parco di Sciaccamare sorge sul mare a 4 chilometri da Sciacca, borgo marinaro noto per le proprietà benefiche delle sue terme.

L’ecosostenibilità delle soluzioni architettoniche e l’eleganza e modernità dello stile caratterizzano la struttura dotata di 231 camere, tutte con terrazza vista mare. Numerosi i servizi a disposizione – oltre ai tradizionali, come ristorazione, attività sportive ed escursioni – a partire dal nuovo centro benessere Spa con piscina d’acqua termale al coperto riscaldata che sarà inaugurato in occasione della riapertura invernale della struttura il 31 dicembre 2020. Saranno disponibili anche offerte weekend con formule che includono pacchetti benessere ed escursioni alla scoperta del territorio. Aeroviaggi presenterà Winter Sun in occasione dell’appuntamento di Ttg Travel Experience 2020.

“Siamo orgogliosi di lanciare la formula Winter Sun e di dare avvio a un nuovo concetto di vacanza marittima invernale all’insegna di qualità, sicurezza e convenienza dell’offerta – spiega Marco Mangia, direttore della divisione Turismo di Aeroviaggi – Il 2020 ci ha posto di fronte sfide epocali a cui abbiamo saputo rispondere con tempestività e decisione. Lo dimostrano i risultati della stagione estiva 2020 in via di conclusione che vedono numeri di riguardo in tutte le strutture in Sicilia e Sardegna: il fatturato stimato a fine anno è pari a 30 milioni di euro, il numero complessivo di presenze di 400 mila circa a fine 2020 per un totale di 650 lavoratori stagionali impiegati. Con Winter Sun miriamo a valorizzare ulteriormente l’offerta turistica e ad ampliarla progressivamente alle altre nostre strutture. Club Torre Del Barone è un primo passo importante che compiamo in questa direzione”.

News Correlate