venerdì, 30 Ottobre 2020

Isola Azzurra Viaggi: crescita del 30% nell’ultimo triennio 

Il Torre Artale Hotel & Residence di Trabia sarà uno dei primi “Isola Club”. Da quest’anno, infatti, anni l’Isola Azzurra Viaggi Srl si occuperà della sua commercializzazione esclusiva su tutta la rete agenziale italiana grazie a un accordo con BRH, Best Resort & Hotel di Palermo, società di gestione del resort.

Negli ultimi tre anni il tour operator di Capaci ha registrato una continua e costante crescita. I risultati al 31 dicembre 2016 evidenziano un incremento del 40%, con una produzione totale superiore ai 5 milioni di euro a fronte di circa 95 mila presenze. Obiettivo conseguito grazie ad un’offerta garantita da numerosi accordi di Vuoto Pieno, e di una rete commerciale ad un certo dinamismo commerciale, della propria rete presente in Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Lombardia, Canton Ticino e Trivento, che ha assicurato una grande capillarità territoriale.

Nato nel 2009 come DMC siciliano orientato principalmente all’organizzazione di eventi, gruppi e circuiti incoming ed outgoing, grazie anche alla presenza nel perimetro societario della Visalo Tour, società di noleggio pullman con conducente, il TO a poco a poco, in virtù di numerosi accordi particolarmente competitivi con le strutture ricettive, confeziona un’offerta dedicata al mercato agenziale. Inizialmente debutta con un Catalogo Mare Italia, successivamente, al fine di consolidare la fidelizzazione con la rete, porta in agenzia un Catalogo Benessere.

Forte di questi ottimi risultati, il TO ora punta all’acquisizione di nuovi mercati; in ambito nazionale attraverso l’insediamento di nuove figure commerciali, mentre sui mercati esteri verrà lanciato un nuovo brand denominato “Seetaly” dedicato all’incoming individuali e gruppi. Infine, il 2017 sarà l’anno dei primi villaggi commercializzati in esclusiva da parte del Tour Operator, come appunto il Torre Artale Hotel & Residence.

News Correlate