domenica, 20 Settembre 2020

Siremar va a Compagnia delle Isole, ribaltata sentenza Tar

Federalberghi Isole Eolie: ora si proceda con la firma della convenzione

Il Consiglio di Stato, VI Sezione, ha accolto, con ordinanza motivata, la richiesta formulata da Compagnia delle Isole di sospendere l'efficacia della sentenza con cui il Tar del Lazio aveva annullato i provvedimenti autorizzativi della cessione di Siremar alla stessa Compagnia delle Isole, la società partecipata dalla Regione siciliana e controllata dalla Mediterranea Holding dell'armatore napoletano Salvatore Lauro.
Il Consiglio di Stato, ritenendo fondati i motivi, regolare lo svolgimento della procedura concorsuale e legittime le fideiussioni depositate, ha sospeso il provvedimento impugnato cosi ridando pieno valore al contratto di cessione stipulato nell'ottobre 2011.
Il pronunciamento è stato accolto con favore da Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Eolie e isole minori della Sicilia. "Tale decisione, se non altro – sottolinea Del Bono – segna una svolta in una vicenda i cui rinvii e rimpalli tra Stato e Regione avevano da tempo gettato nella precarietà i servizi di collegamento marittimo a sovvenzione statale con le isole minori della Sicilia.
Non entrando nel merito degli aspetti giuridico-amministativi che hanno caratterizzato la gara – aggiunge Del Bono – riteniamo che sia giunto abbondantemente il momento di dare seguito al contratto di cessione stipulato lo scorso ottobre. Auspichiamo, quindi, che si proceda rapidamente alla sottoscrizione della convenzione con i ministeri dei Trasporti e dell'Economia per poter finalizzare l'affidamento alla società aggiudicataria. Ulteriori ritardi – conclude Del Bono – in un servizio ormai da tempo ridotto a brandelli e bisognoso di essere rinnovato e rimodulato in sinergia con i servizi integrativi a contributo regionale, sarebbero davvero imperdonabili".

News Correlate