venerdì, 14 Maggio 2021

Catania si apre al turismo russo con il debutto del volo di S7 per Mosca

La S7, la seconda compagnia aerea russa dopo l’Aeroflot, ha istituito un collegamento aereo diretto tra Catania e Mosca che sarà operativo dal 27 aprile. Inizialmente la rotta sarà operata una volta alla settimana, che diverranno poi tre. Lo ha reso noto il direttore generale della compagnia aerea Vladimir Objedkov a Catania durante i lavori del IX Forum italo-russo.

“La compagnia – ha detto Objedkov – pensa sia importante creare nuove possibilità per i turisti russi che vogliono venire in Sicilia”.

Per l’assessore regionale al Turismo, Anthony Barbagallo, il collegamento aereo è un’opportunità per l’isola. “E’ sotto gli occhi tutti – ha commentato –  la crescita dell’offerta turistica della Sicilia. Per far crescere il turismo il volo diretto rappresenta una buona occasione verso un mercato finora collegato alla Sicilia soltanto per il balneare. Noi invece vorremmo diversificare l’offerta puntando sul turismo culturale e su quello enogastronomico”.

“Abbiamo finalmente un collegamento diretto tra Fontanarossa e Mosca: questo significa turismo russo in Sicilia ed a Catania”, ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco che ha aggiunto: “la Russia è uno de i Paesi più ricchi del mondo ed investe e compra. Siamo interessati a comprare ma anche a vendere i nostri prodotti a partire dall’enogastronomia, che attorno all’Etna è diventata una vera e propria eccellenza”.

News Correlate