Distretti, costituito quello su pescaturismo e cultura del mare

Ne fanno parte 12 comuni. Vito Patanella nominato presidente

Si aggiunge anche il Distretto turistico tematico Pescaturismo e cultura del mare ai distretti che hanno già completato la procedura di costituzione, tra i 26 approvati dalla Regione. Ne fanno parte i comuni di Augusta, Balestrate, Cefalù, Isola delle Femmine, Pachino, Petrosino, Pozzallo,  Santa Croce Camerina, Terrasini, Trappeto, Vittoria, Ustica. Non hanno confermato l'adesione Riposto e Bagheria.
Sono membri del direttivo Vito Patanella, assessore al Turismo del Comune di Cefalù, nominato presidente in rappresentanza della compagine pubblica; Sandro Drago, imprenditore, in rappresentanza della compagine privata; Salvo Mazzola, direttore dell'Istituto per l'Ambiente Marino Costiero del Cnr; Nicolò Costa, docente docente di Sociologia del turismo presso l'Università Torvergata di Roma ed esperto in progettazione di sistemi turistici. Amministratore delegato è Giovanni Callea, esperto di marketing culturale e turistico. 
Il distretto è già attivo ed è prevista a breve la prima assemblea dei soci per dare avvio alla concertazione operativa. "Il primo impegno – ha spiegato Patanella – sarà quello di convocare un tavolo con le Pro-loco di Cefalù e di Sant'Ambrogio, il Centro Commerciale Naturale ed il Distretto Territoriale al fine di concordare e coordinare le strategie turistiche comuni".

News Correlate