venerdì, 23 Aprile 2021

Sicilia in testa grazie alle seconde case

Ma in base ai dati Istat è nona tra le regioni italiane

La Sicilia turistica? E’ come Giano Bifronte, il dio romano dalle due facce contrapposte. E’ così che Emilio Becheri di Mercury, che ha curato il volume “Attrattività e immagine turistica del Mezzogiorno”, presnetato ieri a Palermo, definisce l’Isola. Il motivo? Secondo le statistiche ufficiali, la Sicilia occupa una posizione intermedia tra le regioni italiane per numero di arrivi e presenze. Tra le regioni del Mezzogiorno, infatti è seconda dopo la Campania per presenze (14.591 milioni) e arrivi (3,9% del mercato nazionale). Al livello nazionale occupa invece la nona posizione. In vetta c’è il Veneto con 61.530 milioni di presenze e il 16,4% di arrivi. Inoltre la Sicilia è all’ottavo posto per il movimento degli stranieri e al dodicesimo per quello dei connazionali. In particolare, il dato più importante da rilevare è che il 39% del turismo domestico è costituito da siciliani (39%), seguono lombardi (13,9%), laziali (8,6%) e campani (8,2%). Altro dato interessante è che dal 1995 al 2006 la Sicilia non è riuscita a conquistare grosse fette di mercato estero: in questo arco di tempo infatti i turisti stranieri sono passati dal 38,5% al 39,1% mentre il Centro-Nord è riuscito a conquistare un aumento pari al 4%. Infine, per quel che riguarda la stagionalità della domanda, in Sicilia il 60,8% si concentra a giugno e settembre, il 35,8% a luglio e agosto e il 21% solo in agosto.
Eppure, e arriviamo così alla faccia ‘buona’ di Giano, se si considera anche il fenomeno delle ‘seconde case’, l’Isola conquista la vetta tra le regioni italiane. Infatti, in base al’indagine Mercury Rescasa del 2005, con la stima delle “seconde case” la Sicilia salta al primo posto con circa 114 milioni di presenze per un moltiplicatore di 8,7 ed una quota di mercato del 10,6% precedendo così il Veneto che con un moltiplicatore di 1,8 raggiunge circa 97 milioni di presenze. Ovviamente gran parte di questo movimento non è commercializzato (turismo di ritorno, visite a parenti e amici, attività non rilevate) perciò non appare.
 

News Correlate