domenica, 21 Aprile 2024

Turismo sportivo in crescita: in Sicilia vale oltre un miliardo

Il mercato del Turismo Sportivo in Sicilia aveva un valore di 1,1 miliardi nel 2021 ma nei prossimi anni è prevista una crescita del 14% fino a raggiungere i 4,1 miliardi nel 2030. Il dato è emerso nel corso del workshop “Osservatorio Sport e Turismo” che si è tenuto durante l’ultima giornata della Palermo Sport Tourism Arena, organizzata da Rcs Sports & Events in partnership con la Regione Siciliana.

Nel corso della tavola rotonda sono stati diffusi i dati Pwc per Rcs Sports relativi al turismo sportivo in Sicilia. Negli ultimi anni infatti sono stati tanti i passaggi del Giro d’Italia che nel 2020 ha ospitato la Grande Partenza a Palermo. Inoltre dal 2019 viene organizzato Il Giro di Sicilia, una corsa a tappe le cui immagini vengono trasmesse in quasi 200 Paesi nel mondo attraendo importanti flussi turistici. Durante il workshop è stato anche evidenziato il ruolo centrale dello sport nella crescita dei numeri del turismo a livello nazionale con focus sulla Regione Siciliana, i cui numeri sono superiori rispetto alla media nazionale dopo l’emergenza Covid.

Alla tavola rotonda sono intervenuti Magda Antonioli, Presidente Osservatorio Turistico Nazionale e Vicepresidente della European Travel Commission, Elena Ramalli, Manager di PWC, Fabrizio Franco de Belvis, Partner di PWC, Carmelo Carbotti, Responsabile Marketing Strategico e Ufficio Studi in Banca Ifis e Paolo Bellino, Amministratore Delegato di Rcs Sports & Events.

“La domanda per il turismo sportivo – ha sottolineato Magda Antonioli – è elevata non solo tra i giovani ma in tutte le fasce d’età. E’ importante per noi creare risposte dal punto di vista del territorio che siano eventi o gare. Dobbiamo creare un prodotto turistico che crei un indotto. Un esempio positivo è il Giro d’Italia che crea interesse in tutto il mondo e di conseguenza dà valore al territorio”.

Per Fabrizio Franco De Belvis, “il turismo sportivo equivale a turismo di qualità e permette di valorizzare il territorio. Tutto ciò è possibile grazie alle sinergie con il turismo culturale e con il turismo enogastronomico. Nonostante l’emergenza Covid abbia avuto un impatto negativo, i numeri sono in crescita grazie all’aumento della domanda e ad un’offerta sempre più specializzata”.

“Questo primo Osservatorio sullo Sport System italiano di Banca Ifis vuole sottolineare il ruolo che il turismo sportivo gioca a favore di imprese, comunità e territorio. E’ fondamentale inoltre sottolineare i vantaggi in termini di attivazione economica, impatto sociale e valorizzazione delle bellezze del territorio”, ha spiegato Carmelo Carbotti

“Lo sport, sia attraverso i grandi eventi che amatoriale, incrementa in modo importante il turismo nei luoghi in cui viene organizzato. E’ necessario un lavoro di programmazione e di analisi puntuale per poter gestire, organizzare e realizzare i grandi eventi nei luoghi più adatti al ritorno economico più alto possibile”, ha concluso Paolo Bellino.

News Correlate