mercoledì, 1 aprile 2020

Toscana Aeroporti, 6,5 mln pax nei primi 9 mesi 2019 e ricavi totali a 96,7 mln

Toscana Aeroporti ha registrato nei primi 9 mesi del 2019 6,5 milioni di passeggeri, risultato in linea con lo stesso periodo dell’anno precedente. Secondo il resoconto intermedio, approvato dal cda, i ricavi totali al 30 settembre 2019 sono pari a 96,7 milioni di euro, -4,4% rispetto ai primi nove mesi del 2018, per, spiega una nota, “l’aumento dei ricavi operativi (pari a 90,5 milioni e in miglioramento del 4,6%) e alla contestuale diminuzione dei ricavi per servizi di costruzione (pari a 4,8 milioni rispetto ai 9,4 del 30 settembre 2018) e degli altri ricavi (pari a 1,4 milioni rispetto ai 5,3 dei primi nove mesi del 2018)”.

Da gennaio a settembre, Toscana Aeroporti ha registrato un margine operativo lordo pari a 29,7 milioni di euro, in flessione dell’1,6% e un risultato netto di periodo che si attesta a 12,3 milioni rispetto ai 13 milioni al 30 settembre 2018. “Al netto degli eventi straordinari registrati nei primi nove mesi del 2018 e del 2019 – precisa il bilancio – e del relativo carico fiscale, il risultato netto di periodo è in crescita del 5,5%”.
A fine settembre l’indebitamento finanziario netto di Toscana Aeroporti era pari a 41,8 milioni di euro rispetto ai 28,2 milioni di euro del 31 dicembre 2018 e ai 36,9 milioni di euro al 30 settembre 2018. “Il Gruppo Toscana Aeroporti – conclude la nota – prevede un esercizio 2019 caratterizzato da un tasso di crescita positivo rispetto al 2018, anche se permangono la criticità della situazione Alitalia, attualmente in amministrazione straordinaria, nonché dell’evoluzione della Brexit”.

News Correlate