mercoledì, 2 Dicembre 2020

Toscana Aeroporti, -72,8% traffico in primi 9 mesi 2020 negli scali di Pisa e Firenze  

Nei primi 9 mesi del 2020 1,8 milioni di passeggeri sono transitati negli aeroporti di Firenze e Pisa, con una flessione del 72,8% rispetto allo stesso periodo del 2019 per le conseguenze della pandemia Covid-19. È quanto annuncia la società di gestione Toscana Aeroporti, che ha ottenuto ricavi operativi per 31,7 milioni di euro contro i 90,5 mln dello stesso periodo 2019, un Ebitda negativo per 6,7 mln (contro +29,7 mln) e una perdita netta di 12,8 mln (contro +12,3 mln).
“Stiamo mettendo in campo tutte le possibili azioni volte a intervenire sia sulle voci di costo sia a favorire la sicurezza dei nostri dipendenti e dei passeggeri implementando soluzioni innovative e d’avanguardia”, ha affermato il presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai. “Stiamo collaborando con le istituzioni e gli stakeholders – ha aggiunto – per affrontare nel migliore dei modi questa situazione eccezionale per il cui contrasto auspichiamo, come più volte rimarcato da Assaeroporti, misure straordinarie di sostegno da parte del Governo”.

News Correlate