venerdì, 21 Gennaio 2022

L’Hotel Brunelleschi è in finale per gli Excellence Awards Condé Nast Johansens

L’Hotel Brunelleschi di Firenze è uno dei 3 finalisti per la categoria ‘Best for Meetings or Conferences’ degli Excellence Awards 2019 Condé Nast Johansens. L’albergo, scelto da molti per le sue caratteristiche di indirizzo romantico e gourmet, è molto apprezzato anche per il settore business, grazie alla posizione centrale, all’eleganza degli spazi e agli alti standard qualitativi dei servizi.

La guida Condé Nast Johansens, punto di riferimento nel settore dei viaggi di lusso da oltre 36 anni, ha reso noti i finalisti del premio che indice ogni anno per i migliori alberghi del mondo. Per ognuna delle 18 categorie sono stati estrapolati 3 finalisti, risultato dei voti espressi online, dei riscontri degli ospiti e dei report degli Esperti Locali di Condé Nast Johansens, in merito agli alberghi che compaiono sul sito e sulle guide. Le votazioni sono attive dall’inizio dell’anno fino al 19 ottobre. I vincitori 2019 saranno annunciati il 5 novembre 2018 a Londra alla cena di gala al The May Fair Hotel.

Nella categoria ‘Best for Meetings or Conferences’ uno dei 3 finalisti è l’Hotel Brunelleschi, individuato da ospiti e esperti come indirizzo ideale per meeting di lavoro, eventi o convegni, capace di soddisfare le esigenze per ogni genere di riunione. L’Hotel Brunelleschi dispone di 2 sale meeting nel cuore del centro storico di Firenze e diversi spazi per prestigiosi eventi.

Unisce il pregio della location esclusiva, lo charme dell’edificio storico e di prestigio, la comodità della posizione centralissima, 2 ristoranti, saloni eleganti per ricevimenti, e un centro conferenze con sale dotate di luce naturale altamente flessibili e capaci di ospitare allestimenti differenti, coniugando tecnologia con staff di altissimo livello e menù su misura ideati dallo chef per pranzi e coffee break di lavoro.

Una delle due sale, la Sala Pagliazza è unica al mondo: trovandosi al secondo piano della torre bizantina omonima, edificio più antico di Firenze. È quindi di forma circolare, di 40 mq, ed è in grado di accogliere fino a 28 persone. Una soluzione di sicuro grande impatto visivo ed emozionale. La Sala San Michele è invece di 102 mq e capace di ospitare fino a 120 persone, adattandosi alle più differenti disposizioni.

Le votazioni aperte fino a venerdì 19 ottobre su: https://www.johansens.com/awards/?property-name=Hotel%20Brunelleschi

News Correlate