domenica, 13 Giugno 2021

Strefano Lodi è il nuovo general manager del Brunelleschi Hotel

Stefano Lodi arriva al Brunelleschi Hotel in un momento decisamente sui generis per tutto il mondo del turismo e dell’hôtellerie. Il 2021 è per tutti l’anno della ripresa, del cambiamento, del rinnovato ottimismo e voglia di fare dopo diversi mesi di stop dovuti alla pandemia. Ma per il Brunelleschi Hotel è anche l’anno di un grande traguardo: l’arrivo della 2 stella a distanza di solo un anno dalla prima. In questo contesto, l’arrivo di un nuovo General Manager con 20 anni di esperienza in alberghi di lusso britannici, segna sicuramente un ulteriore slancio verso una nuova progettualità.
“Sono molti anni ormai che seguo il Brunelleschi, che con il suo stile unico e raffinato, rappresenta un’ eccellenza nel panorama alberghiero italiano ed internazionale. È per me un onore rappresentarlo in questo momento storico”, commenta l’inizio della nuova esperienza lavorativa il General Manager Stefano Lodi.
Classe 1977, è approdato 20 anni fa in Gran Bretagna per lavoro, ed è qui che è rimasto fino all’attuale incarico al Brunelleschi Hotel di Firenze. È a Londra che ha completato la sua formazione, alla Cornell University, con un Master in Hospitality Management, ed ha maturato la sua carriera in un susseguirsi di alberghi di lusso, fino al St. James Hotel and Club di Mayfair, dove ha ricoperto il ruolo di General Manager fino a pochi mesi fa.
Porta quindi nel centro di Firenze una ventata di internazionalità che completa la rincorsa del Brunelleschi Hotel verso un processo di rinnovamento costante. La squadra dell’albergo, di cui fa parte l’eclettico Chef Rocco De Santis, è caratterizzata da grandi doti di coesione, entusiasmo e resilienza, che hanno portato la struttura a non fermarsi nemmeno nel corso dello stop del 2020 nel perseguire nuovi traguardi e progetti.

 

 

 

 

News Correlate