lunedì, 30 Novembre 2020

Federalberghi Toscana: danni per oltre 7 mld, imprese rischiano di non riaprire più

“Per il turismo in Toscana valutiamo che il danno economico sarà purtroppo anche superiore ai 7 miliardi stimati da Irpet, per cui servono misure all’altezza della gravità della situazione, dal momento che molte imprese non riapriranno per la stagione turistica, e una drammatica percentuale delle stesse rischiano di non riaprire mai più”. Ad affermarlo Federalberghi Toscana, secondo cui “il durissimo colpo si ripercuoterà anche sull’occupazione perché molti collaboratori e lavoratori stagionali non potranno essere riassunti quest’anno. Per il presidente dell’associazione, Daniele Barbetti, “serve più coraggio da parte delle istituzioni nell’affrontare la burocrazia, e bisogna tradurre in fatti concreti i nuovi provvedimenti: penso ad esempio al Decreto Liquidità, all’indennità di 600 euro per i lavoratori stagionali e al pagamento della cassa integrazione e fondo integrativo salariale, che ad oggi non hanno ancora prodotto alcun effetto reale sull’economia e sulla vita delle famiglie. In particolare, la liquidità per le imprese turistiche è in questo momento la priorità principale”.

News Correlate