Fiavet chiede apertura Corridoio Vasariano al grande pubblico

Aprire al grande pubblico il Corridoio Vasariano che collega la galleria a Palazzo Pitti passando su Ponte Vecchio. A chiederlo la Fiavet. “Adv e TO sono una componente fondamentale dell’industria turistica, che investe nella promozione e organizza la visita ai musei della maggioranza dei turisti – spiega l’associazione – Noi non beneficiamo di ‘privilegi’ e neppure né organizziamo, ma ci adeguiamo a regole non scritte da noi ed ad un listino prezzi che esige 483 euro – oltre a 16,50 euro a persona per la prenotazione ed il biglietto per entrare agli Uffizi – per aprire il Corridoio Vasariano ad un massimo di 10 persone”.    

Secondo Fiavet, nella realizzazione di un progetto del genere, “occorre considerare tutti gli attori in campo ed agire insieme. Siamo pronti a condividere la nostra esperienza per migliorare e razionalizzare quanto viene offerto al pubblico: questo è il nostro obiettivo costante. Conosciamo bene quanto il pubblico internazionale desidera. Siamo attenti ai feedback perché sappiamo che le grandi operazioni sono quelle compiute in rapporto con gli altri attori. Per questo abbiamo chiesto al direttore Eike Schmidt un appuntamento urgente”.  

News Correlate