giovedì, 13 Maggio 2021

A Pisa riapre camminamento su antiche mura

Per festeggiare la ristrutturazione e il ritorno alla fruibilità delle antiche mura di Pisa, con il recupero dei camminamenti in quota tra piazza dei Miracoli e il centro storico, ci saranno delle aperture straordinarie e gratuite al pubblico. Ciò avverrà ogni primo weekend del mese (in occasione di Musei aperti promosso dal Mibact) e nell’attesa che venga individuato un gestore.

Si partirà il 5 e 6 novembre, date successive 3 e 4 dicembre e 7 e 8 gennaio. Non è necessaria la prenotazione e sarà possibile l’accesso anche ai disabili. E Pisa si riappropria anche di un grande parco verde, di 20mila metri quadrati, che corre intorno alle mura. E’ la promenade architetturale, o meglio il pomerio (post-moerium, dopo le mura), lo spazio di rispetto esterno, che è stato riqualificato sempre nell’ambito del progetto Piuss. Le aperture straordinarie dei camminamenti sulle mura, come spiegano dal Comune, saranno possibili grazie all’impegno di dipendenti comunali, polizia municipale e di oltre 100 volontari di associazioni locali.

Riguardo al parco, da piazzetta del Rosso al Bastione del Parlascio fino alla Torre S. Maria l’area si può percorrere seguendo la pista ciclopedonale, una parte già creata negli anni passati e la parte restante, 1400 metri, di nuova realizzazione. Per la sicurezza sono state installate 16 telecamere collegate con la sala operativa dei vigili urbani. Inoltre, riaperte due antiche porte e installati 20 pannelli esplicativi con mappa e indicazioni. Lungo questo percorso sono presenti 4 punti salita che permettono di accedere al camminamento in quota.

News Correlate