venerdì, 26 Febbraio 2021

Pisa, primi step per rilancio Cittadella Galileo e Bastione Parlascio                            

Riqualificazione e valorizzazione della Cittadella Galileiana e del Bastione del Parlascio e interventi strutturali al centro espositivo Sms. Sono alcuni dei principali punti del ‘Piano strategico della cultura 2021-2023’ del Comune di Pisa.
“La città – spiega Pierpaolo Magnani, assessore alla cultura, – ha una ricchezza culturale immensa e il nostro obiettivo è quello di recuperare i luoghi inutilizzati restituendoli ai residenti e rendendoli fruibili per i turisti. Molti dei progetti presentati, alcuni dei quali già finanziati, sono il frutto del lavoro svolto con il dossier Pisa Capitale della Cultura 2022, che ha messo in moto tante idee ed energie e offrire una visione di città su cui continueremo a lavorare”.
Tra gli obiettivi principali del Piano c’è lo sviluppo di un nuovo ‘asse culturale’ dal museo delle Navi antiche a Piazza dei Miracoli, passando per la Cittadella Galileiana.
“Lavoreremo – assicura Magnani – con risorse proprie e con quelle provenienti da Stato e Regione per la navigabilità dell’Arno e la riqualificazione della Cittadella Galileiana che diventerà un nuovo polo museale. I turisti potranno, quindi, arrivare in battello sotto la Torre Guelfa, salire a visitare il museo delle Antiche Navi e raggiungere a piedi Piazza dei Miracoli passando per la Cittadella”.
Attenzione anche sul Bastione del Parlascio che, una volta terminati i lavori, diventerà un museo multimediale e il principale punto di salita alle Mura cittadine.

News Correlate