lunedì, 17 Gennaio 2022

Firenze Convention Bureau compie 20 anni e presenta risultati e attività future

Nei giorni scorsi si è tenuta, presso l’Hotel Albani, l’assemblea dei Soci di Firenze Convention Bureau che quest’anno festeggia i suoi 20 anni di attività. Tra le novità presentate sono stati illustrati il cambio di denominazione in ‘Florence Convention and Visitors Bureau’ e l’aggiornamento dell’oggetto sociale che prevede la possibilità di studiare ed organizzare attività promozionali mirate anche al turismo leisure.

Inoltre, è stato presentato lo staff che negli ultimi anni è stato arricchito con nuove professionalità altamente profilate per un totale di 10 persone che attualmente lavorano per la promozione della città e per attirare business internazionale.
Le attività di FCB verranno implementate e diversificate in vista dell’apertura delle 2 nuove divisioni: una dedicata a Firenze come wedding destination e una dedicata al turismo leisure, appunto.

Inoltre, è stato presentato il bilancio dell’anno 2014 che ha chiuso in positivo, anche grazie alla collaborazione tra FCB e Firenze Fiera, nonostante negli ultimi anni i contributi da parte di enti pubblici siano scesi dal 55,88% (dato 2010) all’8% (dato 2014) rispetto al fatturato totale.

Infine, Carlotta Ferrari, direttore FCB, ha presentato i dati raccolti sulle nuove adesioni dei Soci e sulle attività future. Positivo l’ingresso di aziende che scelgono di aderire non solo con quote singole ma anche con più quote ciascuna: nel 2014 sono state vendute 47 quote di capitale per un totale di 26 Soci nuovi e nel solo periodo gennaio-marzo 2015 sono entrati a far parte del consorzio 9 nuovi Soci per un totale di 24 quote.

Il programma di marketing e promozione è ricco e si rivolge soprattutto al mercato internazionale come, ad esempio, la recente sales mission organizzata negli Stati Uniti dalla quale sono emersi interessanti richieste e importanti contatti per eventi futuri.

Nei prossimi mesi FCB darà vita anche ad un nuovo portale dedicato al turismo leisure che si chiamerà Official Visit Florence, sull’esempio del rinomato Visit London britannico.

 

News Correlate