giovedì, 22 Aprile 2021

Il golf per portare gli scozzezi in Toscana

Firmata un’intesa turistico-sportiva che sarà ratificata ad aprile in Scozia

Porte aperte, in Toscana, al turismo di oltremanica. Il Consorzio Toscana golf e la provincia di Pistoia hanno partecipato, a Malaga, all’International golf travel marchet (Igtm), la più importante fiera mondiale del turismo di settore, riuscendo a definire un accordo di cooperazione per far diventare la terra di Dante, una delle mete preferite dei giocatori britannici, in particolare scozzesi. Due i tavoli di lavoro che hanno portato a raggiungere l’intesa turistico-sportiva. Il primo ha avuto come protagonista Nick White, presidente del consorzio scozzese “Links with history”; mentre per l’altro è stato decisivo l’incontro con Neen Kelly, direttrice di “Visit Scotland”, l’agenzia regionale per la promozione turistica della Scozia. Il presidente del Consorzio Toscana golf, Cesare Dami, e l’assessore al Turismo della provincia di Pistoia, Nicola Risaliti, si sono detti molto soddisfatti per l’accordo raggiunto, che andranno a ratificare ufficialmente in Scozia il prossimo aprile.

News Correlate