martedì, 28 Giugno 2022

A Peccioli cittadini comprano azioni per recuperare casolari a uso turistico

Gli abitanti di un intero paese acquistano quote di una società per ristrutturare decine di casolari da destinare a scopi turistici. È quanto è avvenuto a Peccioli, comune del pisano, che in passato ha fatto parlare di sé per aver trasformato in ricchezza lo smaltimento dei rifiuti.
La società Fondi Rustici, controllata dalla Belvedere spa, ha lanciato un’offerta pubblica di sottoscrizione per il finanziamento della ristrutturazione di 40 casolari rurali circondati da 900 ettari di colline, 27 mq complessivi da destinare principalmente all’offerta turistica della Valdera grazie al finanziamento degli stessi cittadini. L’Ops scade venerdì 17 ottobre ed è prevista la quotazione sul mercato Aim di Borsa Italiana. Il pacchetto minimo di sottoscrizione è di 5 mila azioni, a 1 euro ad azione. Il progetto ha tra i suoi obiettivi quello di incrementare stabilmente l’occupazione e l’economia locale con effetti positivi sia diretti che indiretti in Valdera e in Toscana. Secondo una stima i cantieri daranno lavoro a circa 150/200 persone per 4 anni, la gestione turistica potrà impiegare stabilmente a regime fino a  60 persone.

News Correlate