lunedì, 16 dicembre 2019

Pistoia, arrivi a +4,1% nel I trimestre 2018. Al top francesi, tedeschi e inglesi

Continuano nel 2018 gli effetti positivi di ‘Pistoia capitale italiana della cultura 2017’. I risultati relativi al I trimestre di quest’anno, presentati in conferenza stampa, evidenziano un aumento degli arrivi del 4,1%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Gli arrivi sono stati 12.185 e le presenze 23.906, con una permanenza media di due notti.
Gli italiani che nel periodo gennaio-marzo 2018 hanno visitato Pistoia sono pressoché stazionari, sono diminuiti di appena lo 0,9%, mentre gli arrivi degli stranieri sono stati più consistenti, realizzando un +15,11%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Da gennaio a marzo 2018 gli afflussi più consistenti dall’estero sono quelli dei francesi, seguiti dai tedeschi e dagli inglesi. In aumento anche gli arrivi dai Paesi Bassi e dalla Spagna, che si conferma il paese con i pernottamenti più lunghi. Il maggior numero di arrivi in assoluto è quello dei cinesi, che però si fermano solo una notte. Sia per gli stranieri che per gli italiani il motivo principale della visita a Pistoia è la cultura. Bene anche la provincia, che ha ottenuto un aumento degli arrivi di oltre il 22%, con picchi del 25% in Valdinievole e il 26,8% in montagna.

News Correlate