A Capodanno nessun concertone a Firenze ma 20 performance in 20 luoghi

Saranno 20 le performance in altrettanti luoghi della città per il Capodanno 2019 a Firenze, con eventi organizzati dal Comune e da Mus.e e presentati a Palazzo Vecchio.

Ad aprire le danze, martedì 31 dicembre, il Museo Novecento che, dalle 10 alle 22, offrirà visite guidate al percorso museale a ingresso gratuito, invitando i partecipanti ad eleggere il desiderio dell’anno in una vera e propria cabina elettorale. Nel pomeriggio protagoniste anche Le Murate con visite guidate al complesso e al carcere insieme agli assessori Andrea Vannucci e Alessandro Martini. Nel Salone dei Cinquecento ci sarà poi l’esibizione dell’orchestra d’archi ‘Contempoartensemble’.
Numerose le piazze coinvolte nelle iniziative: da piazza della Signoria a San Lorenzo, dal Duomo a Santissima Annunziata ed ancora piazza del Carmine. Diverse proposte anche nel complesso di Santa Maria Novella: nella sala del turismo si proietterà una selezione di film legati al tema che ispira ‘Moon F-Light’ a partire dal classico ‘Viaggio nella Luna’ di Georges Melies per arrivare alle ultime produzioni dedicate al satellite lunare. Nel Chiostro Grande di Santa Maria Novella un Capodanno junior con letture, laboratori e spettacoli dedicati a famiglie e soprattutto a bambini e ragazzi di ogni età.
Sul sagrato di Santa Maria Novella si potrà assistere a un concerto di musica classica a cura dell’Associazione Artes, sotto la direzione artistica del maestro Giuseppe Lanzetta. Ci sarà musica anche sulla tramvia (dalle 19 alle 23), mentre a Scandicci (piazza della Resistenza) è prevista la conclusione del tour della Bandabardò. L’1 gennaio si terrà il tradizionale concerto di Capodanno nel Nuovo Teatro dell’Opera.
“Sarà un Capodanno con spettacoli di tutti i generi per tutti i pubblici, dai più piccoli ai giovani che vogliono fare le ore piccole – ha spiegato l’assessore alla Cultura Tommaso Sacchi – con l’accensione di più luoghi della città così che il cittadino possa frequentare più spazi durante l’ultima notte dell’anno”.

News Correlate