lunedì, 5 Dicembre 2022

Dopo 100 anni chiude pasticceria Banchelli di Cortona, troppi costi

Serrande abbassate per la pasticceria Banchelli, luogo abitudinario di colazione nel centro di Cortona (Arezzo), amata da tanti vip che frequentano la cittadina etrusca, Jovanotti in testa.
La famiglia che la gestisce dal 1930 e che da il nome al locale ha spiegato su Facebook di non poter più affrontare i costi di gestione anche per problemi personali. L’ufficializzazione della chiusura ha provocato molto dispiacere tra i cortonesi e tra tanti turisti, soprattutto americani.
“E’ stato tutto per noi – dicono i proprietari – non solo un luogo di lavoro ma anche la colazione con la brioche o il bombolone e il cappuccino, il pranzo con una pizzetta o un panino al tonno, la merenda con un gelato o il tè caldo con i biscotti, la colomba e il panettone, le spolette, le paste della domenica, le feste con il millefoglie dove mettere la candelina. È stato un luogo di incontro, di condivisione, dove fare due chiacchiere: un punto fermo nella nostra comunità. Purtroppo però le cose cambiano e anche se sofferta, adesso, è la cosa più giusta da fare”.

News Correlate