In Toscana ok arrivi in seconde case da fuori regione dal 3 giugno

Via libera, dal 3 giugno alla possibilità di entrare in Toscana per raggiungere le seconde case utilizzate per le vacanze. A prevederlo la nuova ordinanza della Regione Toscana che contiene linee guida anti-Covid. La nuova ordinanza si occupa anche delle riaperture di luna park e spettacoli viaggianti, musei e parchi archeologici, acquari con spazi espositivi al chiuso e giardini zoologici. Le disposizioni riguardano anche gli accompagnatori e le guide turistiche, alpine e ambientali, le biblioteche e gli archivi, le lezioni individuali di musica o danza.
La filosofia guida è quella del distanziamento fra le persone, con l’uso di mascherine, la sanificazione delle mani, e anche una ‘quarantena’ di dieci giorni per i libri che usciranno dalle biblioteche in prestito. “Norme di comportamento che, come è accaduto per altri settori economici sono state il frutto di incontri e confronti che in queste settimane si sono succeduti con i diretti interessati”, spiega l’assessore alla presidenza, Vittorio Bugli, che ha annunciato linee guida analoghe in arrivo per campeggi, parchi tematici, terme e stabilimenti balneari.

News Correlate