Nasce #ElbaOk: la prima polizza anti-covid per una vacanza senza pensieri

Passato l’avvio della stagione estiva, l’Isola d’Elba veleggia a pieno ritmo verso i mesi più caldi e per garantire agli ospiti di vivere la vacanza in assoluta serenità vara il progetto Assicurazione #ElbaOK. Si tratta della prima polizza assicurativa, ideata dalla Gestione Associata del Turismo assieme a Nobis Assicurazioni ed all’Agenzia Generale plurimandataria Galgano S.p.A., che permette a turisti italiani e stranieri la copertura dei costi relativi alla vacanza in caso di situazioni negative, comprese anche quelle derivanti da Covid-19.
Con la polizza #ElbaOK gli ospiti dell’isola saranno tutelati e garantiti in caso di qualsiasi evento negativo (anche Covid-19) in tutti gli aspetti della loro vacanza: l’annullamento della prenotazione di tutte le strutture ricettive (dagli hotel fino agli appartamenti) per qualsiasi causa; la possibilità di assicurare le prenotazioni già effettuate; l’assistenza alla persona senza limiti d’età per tutta la durata della vacanza; il rimborso delle spese di viaggio e di quelle mediche nonché il furto del bagaglio; la diaria da ricovero e indennità da convalescenza in caso di Covid-19; la ripetizione del soggiorno presso la struttura ricettiva o l’interruzione del soggiorno a seguito di quarantena.

Tutto è incluso nella polizza assicurativa, per permettere di vivere un’estate piena e a zero pensieri, così come una vacanza deve essere.

Inoltre #ElbaOK offre prestazioni di assistenza alla persona, all’abitazione, al veicolo e ai familiari rimasti a casa, garantite 24 ore su 24 dalla Centrale Operativa e dal Servizio medico di Nobis Assicurazioni.

I turisti potranno stipulare la polizza direttamente su www.elbaok.it o attraverso le strutture ricettive e potranno optare tra una versione dell’assicurazione light o all-inclusive per una copertura più completa. Novità assoluta di questa assicurazione è anche l’ambito di applicazione internazionale: #ElbaOK è infatti la prima polizza rivolta non solo ai turisti italiani o europei, ma a tutti coloro che sceglieranno l’Isola d’Elba per l’estate 2020, da qualsiasi parte del mondo provengano. L’assicurazione è in grado di coprire, in caso di disdetta, anche i costi di aereo o i costi di viaggio in auto dai confini italiani alla destinazione.

Tutte le informazioni si trovano sul sito www.visitelba.info

News Correlate