sabato, 18 Settembre 2021

Pisa cede uso del marchio a società cinematografica per promuovere città 

Sarà un’azienda di Loreto, la Rainbow spa, che opera nell’ambito delle produzioni cinematografiche a livello nazionale e internazionale, a poter usare e sfruttare commercialmente il marchio turistico ‘Pisa is’ che il Comune toscano ha concesso in licenza con gara. Lo rende noto il Comune precisando che tra gli obiettivi del bando “c’era anche quello di consolidare un’immagine positiva e distintiva della città”.
“La concessione della licenza – commenta l’assessore al Turismo, Paolo Pesciatini – è un ulteriore strumento di promozione del marchio ‘Pisa Is’, ovvero ‘Pisa è’, e insieme della città che rappresenta. Il contratto di concessione della licenza, che durerà cinque anni, prevede inoltre, tramite l’applicazione di royalties a favore del Comune, di massimizzare i ritorni derivanti dall’utilizzo del marchio sia in termini economici che di immagine e conseguire risparmi di spesa attraverso la valorizzazione di un bene immateriale di proprietà del Comune”.
Lo sfruttamento commerciale del marchio dovrà avvenire mediante la produzione e la vendita controllata di prodotti brandizzati, l’eventuale gestione di iniziative di marketing e di co-marketing e l’esecuzione di servizi connessi. Il Comune svolgerà il ruolo di indirizzo e controllo nell’attività di promozione del marchio.

News Correlate