TESTMSL

Turisti in aumento a Pistoia nell’anno di Capitale Cultura Italiana

Crescono i turisti a Pistoia nei primi 3 mesi dell’anno di Capitale Italiana della Cultura registrando un +19,1% rispetto allo stesso periodo del 2016. Le presenze di visitatori italiani e stranieri erano già aumentate nel 2016 – anno della nomina di Pistoia Capitale della Cultura – con +11,02% rispetto al 2015.

La fotografia dei flussi turistici del comune capoluogo e della provincia, realizzato da Comune e Dipartimento di Scienze per l’Economia e l’Impresa dell’Università di Firenze è stata presentata durante una conferenza stampa nella sede dell’ufficio Iat-Informazione accoglienza turistica in piazza del Duomo.
Gli italiani che visitano Pistoia sono cresciuti del 21,1% come arrivi (19,9% come presenze). L’aumento degli stranieri è stato del 14,9% negli arrivi (17,1% come presenze). Sono gli stranieri a pernottare più giorni in città (permanenza media di 2,6 giornate) rispetto agli italiani (2 giornate).
Per quanto riguarda gli afflussi dall’estero, i più consistenti sono quelli di tedeschi, pur in leggera flessione, seguiti da francesi e britannici, mentre crescono belgi (+74,3%) e russi(+37,9%). Il maggior numero di arrivi si è registrato per i cinesi, che hanno spuntato un incremento del 192,6%, ma si trattengono solo una notte.

News Correlate