Tanti i turisti italiani in Toscana per il ponte di Ognissanti

Il ponte di Ognissanti ha portato in Toscana molti turisti e tra loro numerosi italiani. Il Centro studi turistici di Firenze, da una prima sommaria stima, ritiene che siano state tra le 40mila e le 45mila le persone che hanno visitato la Toscana nel ponte dei morti soggiornando per due-tre notti. E siccome la spesa pro capite del turista in Toscana ha ormai superato i 100 euro, non è azzardato ipotizzare che i visitatori abbiano lasciano nella regione almeno una decina di milioni di euro.

Gianfranco Lorenzo, direttore ricerca di Cst Firenze ha detto: “Il 60-65% dei turisti che hanno affollato le città d’arte è di nazionalità italiana. Una percentuale che sale al 70-75% sulla costa dove le presenze sono state leggermente inferiori così come negli agriturismo. Sulla costa una funzione decisiva di traino lo hanno fatto, oltre alle splendide giornate di sole, le iniziative della kermesse Lucca Comics che ha spazzato via ogni record di presenze”. Il presidente regionale di Federalberghi Paolo Corchia ha confermato: “la manifestazione ha fatto registrare 250mila presenze e ha riempito gli alberghi di Camaiore, ma anche Viareggio, Pietrasanta, tutta la Versilia, e il Forte ha fatto il quasi tutto esaurito”.

A Lucca Comics parlano addirittura di 271mila biglietti staccati ma di un numero di visitatori almeno triplo: ovvero oltre 800mila. E sulla manifestazione tira le somme anche Trenitalia e fa sapere che, nei giorni di Lucca Comics, sono stati 115mila i viaggiatori arrivati a bordo dei treni regionali, potenziati con 100 convogli.

News Correlate