mercoledì, 3 Giugno 2020
TESTMSL

Cresce il turismo in Toscana, +4,1% presenze in estate

Una crescita media delle presenze turistiche in Toscana del +4,1% rispetto a un’annata già record per il turismo come il 2016, e superiore alla media nazionale (+3,7%), con anche fatturati in crescita per le aziende turistiche del +1,3%. È quanto emerge da un’indagine condotta per conto di Toscana Promozione Turistica da Sl&A, e presentata nella sede della Regione a Firenze, alla presenza di Stefano Ciuoffo, assessore regionale al turismo; Alberto Peruzzini, direttore di Toscana Promozione Turistica e Stefano Landi, presidente di Sl&A Turismo e Territorio.

Nell’estate appena trascorsa gli italiani hanno soprattutto scelto il mare toscano (+4,8%) mentre gli stranieri si sono scoperti anche amanti della montagna (+12,8%). A crescere soprattutto i turisti italiani al mare (+4,8%) ed in montagna (+6,1), e quelli stranieri nelle città (+3,6%) ed in particolare in montagna (+12,8%). Per la prima volta, inoltre, si registra anche un aumento dei fatturati (+1.3% in medi) con punte, in montagna (+5%) e al mare del (+2.4%). Nel complesso il turismo interno è cresciuto del +2%, mentre, trainati dalla ripresa in atto in Europa, sono salite le presenze stranieri soprattutto di tedeschi e francesi, ma anche olandesi, belgi e svizzeri.
Sostenuta anche la crescita, +20%, delle prenotazioni a settembre rispetto al 2016. Nel complesso i dati dell’estate 2017 in Toscana stimano circa 1,8 milioni di presenze in più registrate nelle strutture ufficiali. Cifra che sale a 4 milioni se si considerano anche le strutture non ufficiali.

News Correlate