Al Muse di Trento staccato biglietto numero 1 milione

A 21 mesi dall’inaugurazione il Muse di Trento, Museo delle scienze, ha staccato l biglietto numero 1 milione. Un traguardo raggiunto con una concentrazione di visitatori che viene segnalata dal museo stesso soprattutto nei fine settimana e nei festivi che permettono un ‘ponte’.    

“Un trend più che positivo – sottolineano dal museo – che conferma la grande capacità attrattiva del museo e delle sue proposte culturali, nei confronti della comunità locale, ma anche e soprattutto degli escursionisti e dei turisti. Altro dato quello della didattica, che ha mobilitato a oggi più di 450.000 studenti e docenti”.   

“Il Muse – sottolinea Michele Lanzinger, direttore del museo – è una macchina molto strutturata ed efficace grazie a un percorso di ottimizzazione delle risorse messe a disposizione dalla Provincia Autonoma di Trento e dalla capacità di produrre entrate proprie. Questo meccanismo si basa su di uno staff motivato e molto capace.

Il risultato – aggiunge – è un’azione che muove su due piani distinti ma integrati: un museo che è e rimane una struttura culturale rivolta alla propria comunità e pertanto partecipe dalla dimensione sociale locale, così come una macchina culturale dallo sguardo internazionale per quanto riguarda determinati settori, come quello della ricerca scientifica e della capacità di attrazione di pubblici al di fuori delle Provincia di Trento, quindi anche una struttura ad alta valenza economica. Un tipo di economia che si traduce in occupazione di qualità e, di nuovo, che si riflette e partecipa alla dimensione economica locale”.  

News Correlate