sabato, 15 Maggio 2021

Booking Alto Adige,ottima stagione estiva con crescita del 15%

Il portale di prenotazione online locale Booking Alto Adigeè in piena attività e anche nell’estate 2016 è stato registrato un incremento delle prenotazioni effettuate attraverso il sito dell’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti dell’Alto Adige, con un aumento del 15%. Tra le mete preferite: la Valle Isarco, Plan de Corones, Alta Pusteria e Merano. Le prenotazioni effettuate online sono state poco meno di 200mila. Gli ospiti italiani hanno fatto registrare 19.011 pernottamenti ed una durata media di soggiorno di 4,7 giorni nei mesi di giugno, luglio e agosto.

Le prenotazioni hanno interessato principalmente laValle Isarco e Plan de Corones (ambedue al 14%), appena sopra l’Alta Pusteria e l’area di Merano (al 13%). In circa la metà dei casi, la scelta è ricaduta su strutture ricettive a 3 stelle, con hotel e resort a 4 stelle al secondo posto della classifica. Booking Alto Adige, l’alternativa locale sul mercato delle prenotazioni online, sta diventando un punto di riferimento sempre più solido per coloro che desiderano prenotare la propria vacanza in Alto Adige.

“Diamo grande importanza alla dimensione personale. Conosciamo tutte le strutture elencate sul nostro portale e le aree a cui appartengono. Gli utenti che scelgono di prenotare attraverso il nostro portale possono approfittare della nostra competenza in materia – ha dichiarato Manfred Pinzger, presidente dell’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti dell’Alto Adige – ciò comporta l’assoluta trasparenza nelle condizioni di prenotazione: Alla fine del percorso di prenotazione non ci sono brutte sorprese, come spiacevoli maggiorazioni di prezzo. L’utente sa cosa lo aspetta e questo aiuta a costruire un rapporto di fiducia”.

News Correlate