mercoledì, 23 Settembre 2020

Moena è diventata una ‘perla delle Alpi’

E’ entrata a far parte del network della località che puntano sulla mobilità dolce

Moena, località della Val di Fassa, negli ultimi anni ha subito importanti cambiamenti in linea con le tradizioni. Da sempre definita ‘la fata delle Dolomiti', recentemente Moena ha compiuto un ulteriore salto di qualità, ovvero è entrata a far parte delle ‘perle delle Alpi'. Si tratta di una rete di 20 località turistiche che hanno puntato sulla mobilità dolce, la tutela dell'ambiente e del clima, e che offrono i comfort di una vacanza anche senza auto. Oltre a Moena, molte altre località rinomate delle 6 nazioni alpine aderiscono all'associazione, che garantisce la possibilità di arrivare alla meta in bus o in treno e, durante la vacanza, di poter raggiungere i luoghi desiderati senza l'auto, contando su offerte variegate, aree pedonali e percorsi a piedi, ma anche una varietà culturale e gastronomica locale oltre ai paesaggi conservati. Il network alpino offre per ciascuna aderente pacchetti turistici sia d'estate sia d'inverno, anche in forma di week-end e settimane gastronomiche basate sui prodotti locali.
Una delle iniziative più importanti del circuito è l'Alpine Pearls Culinaria Tour, un viaggio enogastronomico in cui vengono presentati i piatti tipici e le migliori ricette delle varie località. Il sito internet dedicato alla rete di località permette inoltre di programmare la propria vacanza cercando gli orari dei servizi di trasporto, consultando i pacchetti e scoprendo le offerte e le possibilità di escursioni, di noleggio di bici elettriche e così via per ciascuna località.   

News Correlate