giovedì, 21 Gennaio 2021

In Val di Fassa fervono già i preparativi per tappe del Giro d’Italia

In attesa del Giro d’Italia, che nei giorni 24 e 25 maggio farà tappa a Canazei e Moena, si sta già lavorando per predisporre arredi stradali e striscioni che segnalaranno il passaggio dei ciclisti. Dunque, a pochi giorni dall’ufficializzazione del Giro d’Italia 2017 in Val di Fassa, il comitato locale ha già avviato le iniziative per dare risalto, sin dai mesi invernali, alla corsa rosa in valle. Il giro del centenario vedrà infatti i ciclisti, il 24 maggio a Canazei, dove è previsto l’arrivo della 17ª frazione di 219 km con partenza da Tirano, e il 25 maggio a Moena, da dove i corridori partiranno per percorrere i 137 km che li porteranno a Ortisei, dopo il superamento del Pordoi e di altri passi dolomitici. “Desideriamo che gli ospiti che trascorreranno soggiorni invernali in Val di Fassa, – ha spiega Filippo Debertol, presidente del comitato locale – siano informati del fatto che il nostro territorio sarà protagonista al Giro con due tappe che attraverseranno, per due volte lungo il fondovalle, tutti i paesi”.

News Correlate