mercoledì, 27 Gennaio 2021

Scalo Perugia, consegnato nuovo terminal

Obiettivo di Sase è raggiungere i 500 mila passeggeri in transito entro il 2014

E' stato consegnato il nuovo terminal passeggeri dell'aeroporto di Perugia ‘San Francesco d'Assisi’. I lavori sull'aerostazione rientrano tra le opere finanziate in occasione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia. “Siamo orgogliosi di quest'opera – ha detto Giancarlo Bravi, direttore dell'unità tecnica di missione della presidenza del Consiglio – Perugia diventerà un aeroporto importante per tutto il Centro Italia con una struttura bella ed efficiente”.
La nuova aerostazione, che verrà inaugurata ufficialmente a giugno, è stata realizzata da Gae Aulenti che ha pensato a forme e colori che richiamassero la storicità delle città umbre. Il costo dell'aerostazione è stato di 42 milioni di euro, di cui 12 dalla Regione. L'obiettivo di Sase, società che gestisce lo scalo, è raggiungere i 500 mila passeggeri in transito l'anno entro il 2014 ampliando le rotte e puntando a Parigi, Barcellona e oltre che a destinazioni in Germania, Olanda e Polonia.
“Oggi – ha detto Silvano Rometti, assessore regionale all'Urbanistica e territorio – si chiude una prima fase del potenziamento dell'aeroporto. Terminata la realizzazione del nuovo aeroporto si apre una fase cruciale per la nostra regione, rappresentata dall'incremento dei collegamenti per aumentare il numero dei passeggeri secondo un piano di sviluppo già predisposto dalla società e i soci. A tal fine l'amministrazione regionale dell'Umbria ha erogato per l'anno in corso 950 mila euro. L'attivazione del collegamento con Parigi – ha concluso – segna un importante passo in questa direzione”. 

News Correlate