martedì, 22 Giugno 2021

Tante novità per i 10 anni del Borgo dei Conti Resort

Borgo dei Conti Resort, Relais & Châteaux nel comune di Montepetriolo, è l’albergo diffuso in perfetta armonia con la natura circostante, immerso nello scenario dell’Umbria più autentica.
All’interno dello storico borgo risalente al XIII secolo, successivamente ampliato e sottoposto a restauro conservativo, prende vita un nuovo inedito progetto tecnologico, in occasione del decimo compleanno del resort. È il ‘Cinema all’Aperto’, realizzato con una tecnologia multimediale unica nel suo genere. L’ampio belvedere all’interno del Borgo, adibito a platea con vista panoramica sulle colline circostanti e sugli ulivi secolari, diventa il palcoscenico del nuovo intrattenimento sotto le stelle.

L’esperienza è immersiva grazie all’utilizzo di sistemi video e audio all’avanguardia di Sony e Yamaha. In programma per la stagione 2021 la proposta di proiezioni cinematografiche, streaming di festival musicali, pièce teatrali. Il Cinema sarà inizialmente dedicato alla clientela, nonché disponibile in buyout per una serata speciale in famiglia accompagnata da menù pensati ad hoc dallo Chef Relais & Châteaux Davide Pizzo.

Il parco secolare, di oltre 20 ettari di estensione, è anche la nuova ‘destinazione nella destinazione’ in cui nasce il programma Natural Wellness: approccio integrato che mira al raggiungimento del benessere psicofisico a 360°, basato sull’ immersivo contatto con la natura. Il percorso rigenerativo si articola in 5 diverse postazioni, tante quante sono i sensi e gli elementi della natura.

Non poteva mancare una nuova proposta gastronomica, del giovane Executive Chef Davide Pizzo: lo Chef, infatti, esalta nelle sue creazioni il contesto naturale e la tradizione gastronomica italiana con un impronta internazionale data dalle ricercate tecniche di preparazione come la fermentazione e la marinatura.

Borgo dei Conti attua anche alcune significative scelte volte alla tutela del patrimonio naturalistico circostante, salvaguardando il delicato ecosistema in cui si colloca. Molte sono le azioni concrete intraprese e in constante evoluzione come la progressiva eliminazione della plastica con l’obiettivo 100% Plastic Free entro l’anno in corso, il dimezzamento del consumo energetico, la raccolta e il riuso dell’acqua piovana per la manutenzione dei giardini e l’eliminazione dell’uso di antiparassitari e pesticidi di origine chimica, l’uso di energia pulita per gli impianti tecnici.

News Correlate