lunedì, 8 Agosto 2022

La nuova stagione dello sci prende il via il 19 ottobre

Ad aprire le danze sarà Cervinia, le altre al via il 30 novembre

Il 19 ottobre da Cervinia prende il via la nuova stagione dello sci in Valle d'Aosta. Come da tradizione sarà la stazione ai piedi della Gran Becca ad aprire per prima gli impianti mentre nelle altre località valdostane, Courmayeur, La Thuile, Pila e nel comprensorio Monterosa ski bisognerà attendere il 30 novembre.
Per l'inverno 2013-2014 sono previsti lievi rincari (1euro) del costo degli skipass giornalieri. A Breuil-Cervinia il giornaliero verrà venduto a 40 euro e il mezzo giornaliero a 33 euro; l''internazionale', che consente di sciare anche sulle piste di Zermatt, costerà 55 euro. A Pila il costo del giornaliero sarà di 37 euro e del mezzo giornaliero di 28 euro, mentre nel comprensorio Monterosa ski lo skipass sarà proposto a differenti tariffe: dal 26 dicembre al 6 gennaio 44 euro il giornaliero e 33 il mezzo giornaliero; dal 10 al 25 dicembre 32 euro il giornaliero e 28 euro il mezzo giornaliero; nel resto della stagione 40 euro il giornaliero. A La Thuile il giornaliero sarà messo in vendita a 39 euro e il mezzo giornaliero a 29 euro. A Courmayeur, infine, il giornaliero costerà 45 euro, mentre il biglietto per tre ore consecutive verra' venduto a 37 euro e quello per quattro ore a 41 euro. In merito agli skipass stagionali, che permettono l'accesso a tutte le stazioni sciistiche valdostane, l'aumento è di 38 euro. Il prezzo dello skipass 'rosso' è di 998 euro, con riduzioni per gli over 65 (798 euro), per gli under 14 (698 euro) e per i bambini sotto gli 8 anni (250 euro). Tutti gli stagionali regionali comprendono gratuitamente giornate di sci nel comprensorio svizzero delle '4 vallees', assicurazione infortuni e responsabilità civile, ingresso ai baby park e alle strutture del 'Dopo sci'.

News Correlate