giovedì, 13 Maggio 2021

La Valle d’Aosta si propone al mercato internazionale come meta wedding

La Valle d’Aosta ha messo a punto un progetto rivolto a chi decide di pronunciare il fatidico si e per farlo il VdA Convention & Visitors Bureau ha selezionato tra i suoi affiliati location, fornitori di servizi e aziende artigiane per fornire a wedding planner e futuri sposi tutto ciò di cui possono ver bisogno nel giorno più bello.

Tra le proposte un po’ di relax alle Terme di Pré-Saint-Didier che organizzano pacchetti ad hoc per gruppi superiori alle 10 persone, omaggiando alla sposa una giornata di benessere
Inoltre, la Valle d’Aosta è la regione ideale come location di matrimoni ospitando sul suo territorio diversi castelli aperti agli eventi come quelli di Verrès, di Sarre, di Introd, di Avise, Sarriod de La Tour e Gamba. Spiccano il complesso fortificato del Forte di Bard e Punta Helbronner, la stazione della funivia Skyway Monte Bianco situata a 3.466 m di altitudine, il punto più vicino alla cima del Monte Bianco. Al Forte di Bard si possono organizzare ricevimenti e cene sino a 600 partecipanti nella Piazza d’Armi. A Punta Helbronner si celebrano matrimoni sino a 300 invitati.
Inoltre, l’assessorato regionale al Turismo punta sulla promozione delle piccole aziende artigiane che producono scapi di abbigliamento per nozze a tema. “I filati della rara lana Rosset e i tessuti di canapa lavorati localmente diventano abiti e accessori su misura e le soques, tipiche calzature utilizzate dai contadini, rivisitate da un’artista locale sono pezzi unici con colori e decori. Infine oggetti in legno e feltro, realizzati con materiali naturali, diventano bomboniere da donare agli invitati”.

News Correlate