VdA, 5 case cantoniere si trasformano in alberghi, bar e ristoranti

Nuova vita per le case contoniere in Valle d’Aosta. L’Anas, infatti, ha annunciato il bando con cui darà in gestione questi edifici dal caratteristico colore (rosso pompeiano) per i prossimi 10 anni.

Il bando riguarda 30 case cantoniere sparse per tutta Italia che potranno essere trasformate in strutture ricettive e attività di ristorazione. Di queste 5 sono situate in Valle d’Aosta, una lungo la strada statale 27 e le altre lungo la strada statale 26, per un valore stimato della concessione di circa 600mila euro all’anno. La prima è quella di Saint-Rhemy-en-Bosses, in località Cantine, altre due sono situate a La Thuile (ai km 151+250 e 153+400 della statale 26), la quarta è a Pré-Saint-Didier e infine la quinta è situata a Verrès. Per le offerte c’è tempo fino al 31 ottobre.

News Correlate