martedì, 2 Marzo 2021

Operatori Cogne: sì a collegamento funiviario con Pila

Per Gerard, il trenino non è più valido per collegare le due località

Gli operatori turistici di Cogne sono favorevoli ad un collegamento funiviario con Pila e lo hanno ribadito davanti alla quarta commissione consiliare ‘Sviluppo economico’ della Regione Valle d’Aosta, riunitasi per esaminare una risoluzione che chiede la chiusura definitiva del progetto di tranvia Cogne-Eaux Froides-Plan Praz. “Il trenino è un progetto non più valido – ha spiegato Filippo Gerard, presidente degli operatori turistici di Cogne – per molti motivi, dai costi all’insufficiente portata oraria. A Cogne c’é urgenza però di avere un collegamento con Pila in quanto molte realtà imprenditoriali sono in difficoltà dopo aver fatto investimenti anche in base al progetto di collegare le due località. Prima di ipotizzare altre infrastrutture – ha concluso Gerard – chiediamo che venga realizzata questa funivia, con partenza da Epinel e arroccamento al col Tsa Seche, che costituirebbe un ottimo affare per Cogne, per Pila e per tutta la Valle d’Aosta”.  

News Correlate