venerdì, 25 Settembre 2020

La VdA punta sui mercati esteri

Investimento di circa i mln di euro per promozione turistica

Si rafforza la promozione sui mercati esteri specie per i prodotti turistici estivi della Valle d’Aosta con azioni promozionali da svolgersi nel corso del 2013. Il programma, dall’investimento di circa 1 milione di euro, prevede una promozione mirata a specifici target di clientela diversi mercati europei oltre che di Russia, Kazakistan e Giappone.
Per quanto riguarda i Paesi francofoni si punterà sui settori outdoor, vacanza di scoperta, short break culturali e/o enogastronomici. Previste anche attività di pr, social media marketing, comunicazione sul web, nonché attività di co-marketing e media partnership con partner selezionati e l'eventuale partecipazione a fiere di settore mirate a specifici target di clientela. Per l'Olanda e il Belgio fiammingo si insisterà su outdoor, alpinismo e vacanza neve. Previste anche la partecipazione a fiere di settore e attivtà di pr, comunicazione sul web e la sensibilizzazione degli operatori del trade. Nel Regno Unito si punterà su sci e outdoor unitamente all'enogastronomia, oltre a ricercare visibilità attraverso il social media marketing e la comunicazione sul web. Nei paesi di lingua tedesca la promozione riguarderà outdoor, enogastronomia e vacanza di scoperta. Non mancheranno la partecipazione a fiere di settore e attività di co-marketing e media partnership con operatori specializzati. Per Scandinavia e Paesi Europa Centro-Orientale l'offerta turistica sarà mirata su escursionismo, alpinismo, bike, cultura ed enogastronomia, mentre per Russia, Ucraina e Kazakistan si punterà su sci e alpinismo anche attraverso la partecipazione a fiere e workshop di settore.  Per il Giappone, i segmenti di punta saranno l'escursionismo e il trekking unitamente a cultura ed enogastronomia. Inoltre, proseguiranno le azioni di co-marketing con i TO giapponesi, per la promo-commercializzazione dell'offerta turistica valdostana, mediante la partecipazione al progetto 'Italian Alps'. Infine, previste azioni anche per gli Stati Uniti e su Brasile, India e Cina.

 

News Correlate