giovedì, 4 Marzo 2021

A Venezia riaprono musei ma è apertura ‘stop and go’                            

Riaprono i musei a Venezia. ad aprire le danze Palazzo Ducale. Aperti anche il Museo Correr e i Musei civici a San Marco. Da mercoledì Ducale e Correr chiuderanno di nuovo. Questo ha spinto una cinquantina di veneziani a dar vita ad sit-in in piazza, con volantini intitolati ‘Musei Civici o musei per i turisti?’. La protesta pacifica contro l’apertura a spot è stata organizzata da un consigliere comunale di opposizione Giovanni Andrea Martini, della Lista ‘Tutta la città insieme’.
Se inizialmente era stato annunciata la riapertura del Ducale ad aprile, oggi la presidente e la direttrice della Fondazione Musei Civici di Venezia (MUVE), Maria Cristina Gribaudi e Gabriella Belli, si sono dette ottimiste sulla possibilità di riaprire le sale già a marzo, pandemia permettendo. “I musei non sono stati aperti per i turisti, semmai per i visitatori della regione – precisa Gribaudi – è stato un segnale importante, una riapertura per veneziani e veneti, con orario prolungato. Stiamo ragionando di poter aprire, nel momento in cui il Dpcm cambierà, nei weekend anche nell’attesa della riapertura tra Regioni. E questo dovrebbe avvenire i primi giorni di marzo; inoltre il 25 dello stesso mese iniziano le celebrazioni per i 1600 anni di Venezia e noi saremo sicuramente operativi. La data del 1 aprile forse è stata un po’ strumentalizzata, il sindaco l’aveva data in via precauzionale. Ho parlato con alcuni albergatori che hanno avuto prenotazioni”.
La Fondazione MUVE sta lavorando per ottenere fondi e partner importanti, che permettano un maggior sostegno economico, svincolandosi dalla sola entrata dei biglietti d’ingresso.

News Correlate