sabato, 18 Settembre 2021

31 crociere in arrivo a Venezia entro fine anno

Sono 31 le navi da crociera attese a Venezia, tra il Terminal del centro storico e quelli approntati nella gronda lagunare, entro il 2021. Lo ha stabilito l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico settentrionale, che ha programmato gli approdi temporanei a Marghera, per far ripartire il settore rispettando così il Bacino di San Marco e il Canale della Giudecca, dichiarati dal Governo monumento nazionale.

Il calendario di approdi temporanei prevede l’arrivo di circa 18 navi al Venezia Terminal Passeggeri, 10 al Terminal Venice RoPortMos di Fusina, una al terminal Vecon; per altre due la destinazione verrà definita nei prossimi giorni. L’autorità portuale ha inoltre avviato il confronto tecnico per i lavori che il Commissario e presidente. Fulvio Lino Di Blasio, dovrà realizzare per gli ormeggi in vista della stagione 2022 e di quelle successive. Le navi con stazza lorda superiore ai limiti previsti dal decreto percorreranno il canale Malamocco-Marghera. Sono in fase di finalizzazione agli aspetti organizzativi, gestionali e relativi al modello operativo di esercizio.

“Grazie alla collaborazione e all’impegno di tutti – afferma Di Blasio – siamo riusciti a recuperare il 50% della programmazione delle crociere di quest’anno. Questo è solo il primo passo concreto di un percorso che stiamo già costruendo e che ci vedrà impegnati in autunno per dare un futuro sostenibile al settore della crocieristica a Venezia”.

News Correlate